Windows 10 Versione 2004, Update Maggio 2020 : Nuove funzionalità e modifiche

0
660

***AGGIORNAMENTO 27/5/2020***

Il Media Creation Tool 2004 per scaricare Windows 10 versione 2004 Aggiornamento Maggio 2020, è ora disponibile per il download!

Il link per scaricarlo è il seguente:

https://software-download.microsoft.com/download/pr/MediaCreationTool2004.exe

Novità di Windows 10 versione 2004, Aggiornamento Maggio 2020

In questa guida, metteremo in evidenza tutte le nuove funzionalità e modifiche di Windows 10 2004 (aggiornamento di Maggio 2020), tra cui la nuova app Cortana, Ricerca di Windows, Windows Hello, supporto nativo per telecamere di rete, Download cloud per il PC, Sottosistema Windows per Linux 2, miglioramenti delle impostazioni di Windows 10, desktop virtuali e altro ancora.

Windows 10 Home versione 2004

Nuove funzionalità e modifiche del Desktop in Windows 10 versione 2004

Per quanto riguarda le modifiche apportate al Desktop, Windows 10 versione 2004 offre nuove funzionalità alla schermata di blocco, menu Start, ricerca di Windows, desktop virtuali, Cortana, Esplora file, Task Manager e Centro operativo.

Schermata di blocco

Come parte dei miglioramenti della schermata di blocco, Windows 10 versione 2004 ora include il supporto per l’autenticazione nel tuo account utilizzando il PIN in Modalità Provvisoria. Prima di questa versione, era ancora necessario utilizzare una password in modalità provvisoria, anche se l’autenticazione PIN era configurata.

Inoltre, a partire da questa nuova versione, Windows 10 introduce un nuova scorciatoia da tastiera : Windows+Ctrl+Shift+L per aiutarti a indagare sui problemi con la schermata di accesso.

È possibile provare questa funzione utilizzando la combinazione di tasti mentre il dispositivo è bloccato, riprodurre il problema e richiamare nuovamente la combinazione di tasti per generare un numero di riferimento che è possibile condividere quando si segnala il problema.

Miglioramenti a Ricerca Windows (Windows Search)

La tecnologia del controllo ortografico per la ricerca di Windows ora comprende e corregge in modo intelligente piccoli errori di battitura per le query di ricerca, come “ward” per Word e “escel” per Excel che in precedenza non restituiva risultati.

miglioramenti ricerca windows 10 2004 aggiornamento maggio 2020
aggiornamenti alla ricerca: anche se scrivi “ward” viene proposto “Word”

A partire da questa nuova versione, Windows Search utilizza un nuovo algoritmo che rileva se in contemporanea avviene un intenso utilizzo del disco per ridurre al minimo l’utilizzo delle risorse di sistema durante l’indicizzazione.

Ciò significa che per ridurre al minimo i problemi di prestazioni, il servizio di indicizzazione si arresterà, o rallenterà quando è abilitata la modalità di gioco, la modalità di risparmio energetico o la modalità a basso consumo. Oppure quando il dispositivo si sta risvegliando dopo essere in modalità a basso consumo o in uno stato di accesso o passa da alimentazione CA a CC o l’utilizzo della CPU supera l’80 percento, l’utilizzo del disco supera il 70 percento, la carica della batteria è inferiore al 50 percento, oppure lo schermo è disattivato. Inoltre, ci sono alcuni miglioramenti specifici mirati agli sviluppatori per impedire la ricerca di determinati repository e cartelle di progetto per migliorare l’utilizzo del disco. In questa nuova versione, Windows 10 ha aggiornato il comportamento di indicizzazione per escludere le cartelle di sviluppo comuni, come .git, .hg, .svn, .Nuget e altre per impostazione predefinita.

Desktop Virtuali

Se si utilizzano desktop virtuali per separare le diverse attività, è ora possibile fare clic sull’intestazione della miniatura del desktop per personalizzare il titolo. Inoltre, è anche possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sulla miniatura del desktop desiderato in Visualizzazione attività e selezionare l’opzione Rinomina per rinominare il desktop virtuale.

rinominare il desktop virtuale in windows 10 versione 2004 (aggiornamento maggio 2020)
Rinominare il desktop virtuale in windows 10 versione 2004 (aggiornamento maggio 2020)

Cortana in Italiano!

Windows 10 viene ora fornito con una nuova app Cortana che si aggiorna tramite Microsoft Store e fornisce una nuova interfaccia basata su chat con la possibilità di digitare o parlare con l’assistente.
L’app ora supporta il tema chiaro e scuro disponibile su Windows 10 e la nuova esperienza offre uno schermo meno invadente per le query “Hey Cortana” per non interrompere necessariamente il lavoro. Inoltre, l’assistente è stato aggiornato con nuovi modelli vocali e linguistici, supporta l’Italiano, ha prestazioni significativamente migliorate e ora è possibile trascinare e ridimensionare Cortana come qualsiasi altra normale app. Fra l’altro c’e’ un bell’errore di spelling : “hora” invece di “ora” – che ho segnalato tramite Windows Feedback

Cortana in Italiano - Windows 10 versione 2004 (Aggiornamento Maggio 2020)
L’app Cortana in Italiano nel nuovo Windows aggiornato a Maggio 2020

Nelle impostazioni di Windows, a seguito della “scorporazione” di Cortana in una app separata dal sistema, non appare più la sezione Cortana.

Impostazioni di Windows - Cortana è scomparsa
Impostazioni di Windows – Cortana è scomparsa

Esplora Risorse

Sebbene il Gruppo Home già non fosse più una funzionalità su Windows 10, l’opzione era ancora disponibile nel menu di scelta rapida di Esplora file. Tuttavia, a partire da Windows 10 versione 2004, quando fai clic con il pulsante destro del mouse su una cartella, non vedrai più la voce Gruppo Home nel sottomenu “Dare accesso a”.

esplora risorse dare accesso file

Gestione Attività

In questo aggiornamento troverai anche una scheda “Prestazioni” di Gestione Attività (Task Manager) aggiornata, che ora mostra il tipo di unità (ad esempio, SSD o HDD (disco “fisico” standard), che dovrebbe tornare utile su dispositivi con più dischi rigidi. E’ stato aggiunto il supporto per monitorare la temperatura su schede grafiche dedicate, ma questo non è apparso per la mia Nvidia GeForce 920M forse perchè integrata nel notebook.

Gestione Attività aggiornato con info su tipo hard disk e temperatura GPU
Gestione Attività aggiornato con info su tipo hard disk e temperatura GPU

Inoltre, Microsoft ha aggiornato la scheda “Dettagli” di Gestione Attività e ora quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un processo, verrà visualizzato Invia Feedback dopo Termina attività e termina albero processi

invia feedback dettagli applicazioni attive task manager

Modifiche a Impostazioni in Windows 10 versione 2004

Suoni

A partire dalla versione 2004, il volume dell’app e le preferenze dei dispositivi nell’app Impostazioni stanno ottenendo modifiche all’interfaccia per rendere l’esperienza un pò più user friendly.

Volume App e preferenze dispositivo

Notifiche e Azioni

E’ adesso possibile selezionare un’opzione per disabilitare la pagina di installazione post aggiornamento nella sezione “Notifiche” – quella noiosissima schermata blu che si propone ultimamente dopo aggiornamenti o in genere al riavvio.

evita la schermata blu di configurazione aggiuntiva di Windows - finalmente...
Evita la schermata blu di configurazione aggiuntiva di Windows – finalmente…

Mouse

Nella lenta, più lenta del previsto, transizione ad un unico pannello di controllo, adesso nelle impostazioni -> Mouse è inclusa un’opzione per modificare la velocità del cursore senza la necessità di utilizzare il Pannello di controllo.

imposta la velocità del cursore direttamente nelle impostazioni e non più solo nel vecchio pannello di controllo mouse.
imposta la velocità del cursore direttamente nelle impostazioni e non più solo nel vecchio pannello di controllo mouse.

Stato della Rete

La pagina di stato della rete è aggiornata con una nuova vista delle connessioni attive e un accesso rapido per modificare le impostazioni. (Se disponi di più connessioni, nel diagramma “Stato” nella parte superiore della pagina verrà visualizzata solo quella connessa a Internet)

Inoltre, ora puoi vedere quanti dati vengono utilizzati da una rete direttamente dalla pagina “Stato”. Se sembra che tu stia utilizzando molti dati, puoi accedere alla “Pagina di utilizzo dei dati” per creare un limite per quella rete, che ti avviserà se ti avvicini o superi il limite. Puoi anche vedere quanti dati utilizza ciascuna app su quella rete. Inoltre, l’opzione Mostra reti disponibili ora appare come un pulsante con icona e descrizione e non puoi più accedere al Centro di rete e condivisione del Pannello di controllo da questa pagina, segno di un ulteriore tentativo di isolare l’accesso al vecchio pannello di controllo.

stato della rete aggiornato
Stato della rete aggiornato

Lingua

A partire da questa nuova versione, la pagina delle impostazioni della lingua viene rinnovata per semplificare la comprensione delle impostazioni correnti. Nella pagina, ora è visibile una sezione panoramica che consente di sapere rapidamente quali lingue sono configurate come predefinite per diverse parti del sistema, come la Visualizzazione di Windows, le App, il formato di data e ora, la tastiera, i comandi vocali.

v
Pannello di controllo impostazioni lingua aggiornato in Windows 10 versione 2004 (aggiornamento maggio 2020)

Ripristino Windows da Cloud

Nella pagina di Ripristino, la funzione “Reimposta il PC” è stata aggiornata con una nuova opzione “Download da cloud” che consente di scaricare una nuova copia di Windows 10 direttamente dai server Microsoft, anziché utilizzare l’immagine disponibile localmente sul dispositivo.

L’opzione “Download da cloud” reinstalla la stessa build, versione ed edizione attualmente installata sul dispositivo. Inoltre, quando si seleziona la nuova opzione, verranno rimosse tutte le app già installate sul computer. Inoltre, se si seleziona l’opzione “Rimuovi tutto”, verranno eliminati anche i dati dell’utente. Se si preferisce non scaricare nuovamente i file dal cloud, è comunque possibile selezionare l’opzione “Reinstallazione locale”, che creerà una build di ripristino per reinstallare Windows 10 usando i file già presenti sul pc.

Ripristino Windows da Cloud
Ripristino Windows da Cloud

Windows Subsystem for Linux 2

A partire da questa nuova versione 2004, Windows 10 viene fornito con il sottosistema Windows per Linux 2 (Windows Subsystem for Linux 2, WSL). che è una nuova versione in grado di eseguire i binari Linux ELF64. Questa nuova architettura utilizza un vero kernel Linux e, di conseguenza, cambia il modo in cui i binari Linux interagiscono con Windows 10 e l’hardware, mantenendo la stessa esperienza della versione precedente. Microsoft afferma che questa nuova versione offre prestazioni del file system molto più veloci e compatibilità completa delle chiamate di sistema, che consente di eseguire più applicazioni, come Docker. In questa nuova versione, sarà anche in grado di connettere il sottosistema Linux per le applicazioni di rete usando localhost. WSL ora include nuove opzioni di configurazione globale che è possibile applicare a distro diverse. Ciò consente inoltre di specificare le opzioni relative alla macchina virtuale (VM) WSL 2, poiché tutte le distro WSL 2 vengono eseguite all’interno della stessa macchina virtuale. Forse l’innovazione più interessante è la possibilità di specificare un kernel Linux personalizzato. Lo avreste mai immaginato pochi anni fa?

Bluetooth

Con questo aggiornamento, sarai in grado di accoppiare un dispositivo Bluetooth direttamente dalla notifica, quando viene rilevato il dispositivo, senza la necessità di aprire l’app Impostazioni. Inoltre, Windows 10 ora ha un’interfaccia migliorata che mostra meno notifiche rendendo l’associazione un po’ più veloce. Infine, per rendere più utile la notifica, ora Windows 10 mostra il nome e la categoria del dispositivo quando possibile.

Telecamere di rete

Windows 10 versione 2004 include anche il supporto nativo per le telecamere di rete per rendere più semplice per gli sviluppatori la creazione di soluzioni di analisi video basate su sicurezza, protezione e apprendimento automatico. Utilizzando questo nuovo supporto, sarà possibile scoprire, accoppiare, configurare e trasmettere via TCP / IP per i principali marchi di fotocamere compatibili con ONVIF Profile S.

Collegando le telecamere di rete a Windows 10, il flusso può essere facilmente instradato attraverso le API delle telecamere esistenti integrate nel sistema operativo. Inoltre, gli sviluppatori che sviluppano soluzioni per la versione 2004 saranno in grado di trasmettere da un determinato identificatore di risorse uniforme RTSP ( URI) tramite le stesse API della fotocamera di Windows. Gli sviluppatori possono sfruttare i servizi e le funzionalità di intelligenza artificiale (AI) per creare soluzioni di sicurezza end-to-end ad alte prestazioni, anche per scenari di sorveglianza comuni, come il rilevamento di persone o l’analisi del sentimento del volto.

Come scaricare Windows 10 versione 2004

Se il tuo dispositivo è compatibile, in modo simile alle versioni precedenti, riceverai una notifica per scaricare e installare manualmente l’aggiornamento delle funzionalità tramite Windows Update.

In alternativa, appena sarà reso disponibile da Microsoft, sarai anche in grado di installare l’aggiornamento utilizzando il Media Creation Tool per eseguire un aggiornamento pulito , utilizzare l’Update Assistant o scaricare il file ISO per creare un disco di installazione via USB.